Filippello

Viviana Filippello

Danzatrice, Acrobata

Viviana Filippello compie la sua formazione classica inizialmente nella compagnia dei "Piccoli Danzatori" del Teatro Massimo di Palermo, di cui fa parte dall'età di 14 anni fino ai 19 prendendo parte a numerosi spettacoli ed opere teatrali.
Trasferitasi a Roma, approfondisce lo studio della danza classica e contemporanea con i migliori maestri italiani e non. Nel 2012 consegue la laurea triennale al DAMS di Roma3 con indirizzo organizzazione eventi nell'audio-visivo.
Lavora per diverse compagnie e ha occasione di partecipare a importanti produzioni teatrali come "The Mission" di Ennio Morricone – Corea del Sud 2011, la "Carmen" di Bizet diretta da Gianni Quaranta al Royal Opera House di Muscat – Oman 2011, "De L'Infern Au Paradis" la trilogia dantesca di Nogravity Dance Company prodotta da Gruber Ballet Opera – Italia, Francia, Svizzera, Spagna 2013/2014.
Nel 2015 partecipa come acrobata alla tournée estiva di Enrico Brignano "Evolushow 2.0". Lavora come danzatrice e acrobata per importanti eventi in Italia come "Il ballo del Doge" a Venezia e "Marathrone" per Sky Atlantic a Torino con la compagnia "Liberi Di", il "Capodanno ai Fori Imperiali di Roma" e il "Festival Internazionale Del Film Di Roma" con la compagnia di "Opificio in Movimento" e "Swing Circus" nel 2015, nel 2014 danza per la "Ferrari" in una tournée italiana con le coreografie di Roberta Fontana.
Negli ultimi anni ha dedicato parte del suo lavoro allo studio delle nuove frontiere dell'arte contemporanea, approfondendo la sperimentazione sulle possibilità dialogiche della danza con altri linguaggi come il video, la musica e la parola. Frutto di questa ricerca sono le performance realizzate sotto il nome di "Organic System": "Virus" ed "Ending Beforewards", dove la danza si fonde con gli strumenti sul palco, la musica elettronica, il video, lo spazio, il pubblico.